Cosa c’è nel ginseng: focus sugli ingredienti

Home /Blog / Approfondimenti / Cosa c’è nel ginseng: focus sugli ingredienti
Approfondimenti 0 commenti
Il caffè al ginseng è un ottimo energizzante perché riduce stress e stanchezza, e migliora l’umore e la concentrazione. Questi effetti positivi sono tanto più evidenti quanto più la qualità delle materie prime è alta, come quelle utilizzate da King Cup.
Il ginseng è una radice, Panax Ginseng, originaria dell’Asia dove, in molte culture, è considerata un rimedio naturale contro vari tipi di malattie, contro la fiacchezza mentale e l’indebolimento fisico. Crescendo nel terreno per 5-6 anni, infatti, il ginseng assorbe molta acqua e sali minerali, trasformandosi in un carico di vitamine, polisaccaridi, olii essenziali, ginsenoidi, panaxosidi, gintonina.

Cosa c’era nel ginseng dell’antica Cina: ritorno alle origini

Le proprietà benefiche del ginseng erano già note nell’antica Cina, dove erano assai diffuse le polveri di Ginseng. Ridotta in polvere, infatti, la radice veniva sciolta nell’acqua bollente del tè per ottenere un infuso che combinasse le proprietà del ginseng a quelle della teina.
A partire dal XVIII secolo, il ginseng approda in Occidente, dove viene molto apprezzato sia per le sue proprietà antistress e afrodisiache sia per il suo sapore vellutato, che ovviamente viene adattato al gusto degli europei.

Una bontà da bere: ecco cosa c’è nel ginseng

Da noi è conosciuto soprattutto per il caffè, che sta molto spopolando negli ultimi anni sia come bevanda per ricaricarsi nei momenti di stanchezza sia per il gusto gradevole e cremoso, che lo rende uno dei caffè più richiesti nei bar.
Ma cosa c’è nel ginseng King Cup che lo rende così piacevole al palato e buono per l’organismo?
All’interno di una tazzina di ginseng ci sono generalmente quattro ingredienti:
  • estratto di ginseng, che conserva le proprietà della radice e il suo caratteristico sapore;
  • crema di lattesenza lattosio;
  • caffè solubile, con una minima parte di caffeina che non provoca dipendenza e né effetti eccitanti;
  • zucchero, meglio se di canna.

Che cosa contiene il ginseng di King Cup?

La qualità degli ingredienti contenuti nel caffè al ginseng di King Cup è assicurata dal fatto che la radice è importata direttamente dalla Malesia e lavorata in atmosfera protettiva. Inoltre, a differenza di altri ginseng in commercio, non contiene olio di palma, grassi idrogenati e trans-fat, OGM, latte né glutine, e può quindi essere consumato anche da persone intolleranti al lattosio e celiache.
Il ginseng King Cup è prodotto in due versioni, da zuccherare o già dolcificato con zucchero di canna, disponibili in quattro formati:

*Nespresso® non è un marchio di proprietà di © KING CUP ITALIA SRL né di aziende ad esse collegate.
*Nescafé® Dolce Gusto® non è un marchio di proprietà di © KING CUP ITALIA SRL né di aziende ad esse collegate.
*Lavazza a Modo Mio® non è un marchio di proprietà di © KING CUP ITALIA SRL né di aziende ad esse collegate.
Caricamento
Caricamento
Caricamento
Ottieni il 20% di sconto sul tuo primo ordine
Registrati e regalati una coccola King Cup
WhatsApp