Caffè solubile istantaneo: tu che gusto scegli?

Home /Blog / Approfondimenti / Caffè solubile istantaneo: tu che gusto scegli?
Approfondimenti 0 commenti
Eh già, da King Cup è arrivato anche il caffè solubile istantaneo preparato con metodo Freeze Dried, ed è disponibile in tre varianti diverse: ginseng, aromatizzato alla nocciola o al caramello. Insomma, ce n’è per tutti i gusti!
Il caffè istantaneo, o solubile, si trova in una molteplicità di varianti, ma tutte hanno una cosa in comune: la semplicità di preparazione. Infatti, basta sciogliere uno o più cucchiaini in sufficiente acqua calda e, in un attimo, si ha una bevanda bella e pronta da bere comodamente sul divano di casa o in ufficio. Per non parlare, poi, del profumo che si spande nell’aria: uno dei piaceri maggiori del caffè!

La nascita del caffè solubile

Data la facilità di preparazione, il caffè istantaneo sembra nato proprio in risposta alla vita frenetica di oggi. Invece, il primo antenato del caffè solubile appare per la prima volta in Gran Bretagna nel 1771 con il nome di compound coffee, letteralmente “caffè composto”. La prima vera e propria polvere solubile di caffè è creata da David Strand nel 1890, e perfezionata agli inizi del Novecento dallo scienziato giapponese Satori Kato. Infine, George Constant Louis Washington, nel 1910, crea i cristalli di caffè, quelli che risultano dal processo di Freeze Drying.

Il caffè solubile istantaneo di King Cup

Il caffè solubile, o istantaneo, può essere prodotto in due modi diversi: tramite Spray Drying o tramite Freeze Drying. In King Cup abbiamo scelto il secondo metodo.

I migliori chicchi di caffè sono tostati a crudo e messi in infusione a temperatura controllata fino a ottenere la bevanda che tutti conosciamo. A questo punto, però, il caffè viene nebulizzato in camere sottovuoto a -40°C e, successivamente, sublimato.

Il caffè ottenuto tramite Freeze Drying è in genere migliore rispetto a quello ottenuto dallo Spray Drying perché preserva maggiormente l’aroma naturale dei chicchi, senza che vengano aggiunti additivi per migliorarne il sapore.

Sono tre i tipi di caffè liofilizzato che puoi trovare da King Cup: aromatizzato al ginseng, alla nocciola e vaniglia, oppure al caramello.


Caffè solubile al ginseng

Il Ginseng liofilizzato Freeze Dried è quello che ci vuole se hai bisogno di una super-carica di energia, ma non hai molto tempo a disposizione. Scalda 100 ml di acqua calda e aggiungici la quantità di ginseng solubile che preferisci.

Caffè solubile alla nocciola

Buonissimo il profumo della vaniglia. Se poi viene abbinato al gusto della nocciola, non c’è proprio scampo. Facile da preparare come il ginseng, il caffè solubile alla nocciola con aggiunta di note vanigliate è un piacere a cui diventa difficile rinunciare.

Ami la nocciola? Prova anche il nuovo Espresso Nocciola di King Cup

Caffè solubile aromatizzato gusto caramello

Questo è proprio per i più golosi: come si fa a resistere alle note di caramello mischiate all’aroma di caffè? Non si può e, per questo, da King Cup è arrivato anche il caffè solubile aromatizzato al gusto caramello, delicato e avvolgente allo stesso tempo.

Se ti piace il sapore del caramello abbinato alle note del caffè, puoi provare anche il nuovo Espresso caramello

Un piacere per tutti

Anche nel realizzare il caffè solubile istantaneo, abbiamo pensato al benessere di tutti, anche di chi ha intolleranze o allergie alimentari. Infatti, tutti e tre i tipi di caffè:

  • sono privi di glutine e di lattosio
  • non contengono OGM né grassi trans-fat
  • sono senza coloranti
Scopri il nuovo caffè liofilizzato King Cup


Caricamento
Caricamento
Caricamento
Ottieni il 20% di sconto sul tuo primo ordine
Registrati e regalati una coccola King Cup
WhatsApp